The Split #1 – Marco vs TV Scooter Garage

The SPLIT #1

Inauguriamo sul serio, dopo la Puntata #0, la Nuova Rubrica di Scooterismo.it dedicata al confronto tra Costruttore e Proprietario!! Spunti, Ispirazioni & Chi ha Fatto Cosa nel nome del 3.50/10!!! In questa “Intervistina” Doppia Scopriremo la Lambretta LI185 2° Serie Rallye di Marco, Costruita dal TV Scooter Garage di Fabio Basso!!!

Scooterismo: Ciao Marco, complimenti per lo Splendido Scooter!! Innanzitutto: è il tuo Primo o già da tempo sei stato contagiato dalla febbre dei Ferri d’epoca? Da dove viene questa Passione?

Marco: Hei ciao, grazie per l’interessamento sulla Lambrona! La passione per le moto d’epoca deriva ‘dal nonno’, che era un appassionato di moto italiane ed europee. Vederlo sistemarle ed usarle era il mio passatempo, appena ho avuto la possibilità ho iniziato a portare a casa ferro pregiato. Fino a qualche anno fa il garage di casa era impraticabile, tra modelli: J 50-125, LI, SX 150-200, Morini e Gilera era un’officina… Ora per il quieto vivere di tutti sono state ridimensionate a 3! Comunque devo dire la verità, scendere in garage per partire e poter scegliere tra superleggera sx225 e la fresca LI rallye 185 è una goduria…

Scooterismo: Come mai la Scelta del TV Scooter Garage? Avevi già Lavorato con Loro?

Marco: Fabio ed Alan li ho conosciuti qualche anno fa! Mi sono rivolto a loro per una manutenzione su una sx150 che dovevo vendere! Da subito quello che mi ha colpito è stata la qualità dei loro restauri, l’infinita accuratezza per i dettagli e la spiccata propensione per allestimenti turistici e sportivi. Devo dire che entrambe le Lambre restaurate da loro sono impeccabili sotto ogni aspetto. Ormai col TV Scooter Garage sono sempre sicuro del risultato.

Scooterismo: Ciao Fabio! Grazie 1000 per la Disponibilità!! Come mi diceva sopra Marco, avevate già tirato fuori la Splendida SX225 “Superleggera” già vista in giro per raduni e anche al Bike Expo di Verona. Come ti ha Coinvolto nel Progetto Marco, soprattutto vista la scelta di un Modello “dal Culo Cicciottello” come il 2° Serie? Da cosa avete Tratto Ispirazione?

Fabio: Marco aveva la seconda serie già da un bel po e, rimasto colpito dai dettagli del restauro della SX225, volle farmi sistemare la LI per renderla tipo una Rallymaster! All’ inizio dovevano essere pochi i cambiamenti ma, come si dice, “l’appettito vien Mangiando” (in questo caso modificando…), ed una semplice Revisione si è tramutata in un restauro Totale! Come dicevo poche righe sopra, questa Lambretta trae ispirazione dalle Rallymaster (ne parleremo in un’altra Sezione di Scooterismo.it) Inglesi dei Sixties!!

Scooterismo: Anche io ho un Seconda Serie ma Ratrod! Cosa ti piace di questo modello? Per quanto mi riguarda mi manda al “manicomio” la Guidabilità a dispetto della Stazza!

Marco: Vista la mia mole, la seconda serie è la Lambretta più confortevole. poi come dici tu, mi domando come possa essere cosi maneggevole e slanciata nei cambi di direzione viste le dimensioni… E’ bello quando sono per strada ed incrocio Vespe… sopratutto modelli Smallframe, in quei momenti mi rendo conto di guidare il transatlantico degli Scooter d’epoca ‘italiani’.

Esteticamente le geometrie dei cofani le trovo fantastiche, inoltre è stata la mia prima Lambretta, con lei ho girato molto anche con a bordo un passeggero ed in questo caso le dimensioni contano… Ti da la possibilità di fare strada anche se ben caricata, lo spazio ed il comfort non mancano.

Scooterismo: Fabio, come hai impostato il restauro e quanto è durato? In che condizioni arrivava il Mezzo?

Fabio: lo Scooter è arrivato in officina funzionante ma restaurato anni fa da un non professionista! Presentava infatti qualche anomalia sia a livello di meccanica che di ciclistica (tagli e crepe dettati dalla usura).
Il restauro è cominciato come tutti i lavori qui al TV Scooter Garage: smontaggio completo, controllo quote e raddrizzatura del telaio & della forcella innanzitutto.

In base al progetto abbiamo poi realizzato la modifica del parafango Eibar e la relativa costruzione dei supporti sulla forcella, la modifica del copriclacson e dello scudo, la predisposizione per l’ alloggiamento della batteria e del contamiglia Smiths sul Coprimanubrio, poi come di rito, la carrozzeria una volta sabbiata è partita per la carrozzeria!
Il motore nel mentre è stato smontato e rifatto con i componenti poi elencati nella scheda tecnica, il carter è barenato e il coperchio frizione lucidato.
Dopo una lunga attesa dalla carrozzeria abbiamo cominciato a rimontarla e a fare le ultime modifiche alla marmitta Ken Cobbling Replica e altre piccole cose che incombono durante un assemblaggio Lambretta. Il restauro è durato circa un anno!!

Scooterismo: Lo schema e la scelta del Colore è farina del tuo Sacco o ti sei Lasciato Guidare da Fabio & Alan?

Marco: Quando abbiamo iniziato il restauro, i colori da me scelti sono sempre stati: bianco, grigio scuro ed un azzurro brillante, accostati al n.3 che metto su ogni Lambretta. Poi Fabio con buon occhio clinico, mi ha consigliato di inserire le parti cromate nei cerchi e qualche dettaglio di colore blu e giallo nei vari accessori. Lo schema colore è un’idea personale di Fabio, gli abbinamenti creati sono fantastici.. proprio la linea cromata sul bordo esterno dei cerchi è uno dei dettagli che preferisco!

Scooterismo: come vuole il Trend del Momento, sullo Scooter vedo qualche “Embellisher” (o accessorio dell’epoca), visto che di solito fai Lambre molto Racing, ti sei fatto convincere da Marco o Viceversa? Quali Accessori Originali Monta?

Fabio: Nella nostra officina i restauri e le “customizzazioni” spaziano dalle originali, accessoriate fino alle trasformazioni prettamente da Corsa! Quindi non è strano vedere nei nostri garage Lambrette in puro stile Sixties! In questo caso ho consigliato a Marco di personalizzare la Rallymaster con degli accessori tanto da rendere l’idea di un mezzo nato per le competizioni e poi convertito per un uso quotidiano sempre ideologicamente negli anni 60! Questo ci ha spinto ad trovare degli accessori non troppo esagerati ma comunque unici come gli allargapedane Fiam, i copriforcella & il fanalino supplementare posteriore Viganò, il contamiglia Smiths, il fendinebbia anteriore Ryout e l’immancabile paraspruzzi Metaplast!

Scooterismo: Quali sono le Parti Speciali e Uniche che hai Realizzato per il 2° Serie Rallye?

Fabio: Tutte le modifiche sono state fatte qui in officina, partendo dalla carrozzeria per finire alla meccanica ed al motore! La parte più difficile è stata sicuramente il terminale della marmitta tipo Ken Cobbling! Ho faticato non poco per far combaciare l’abbinamento scarico / allargapedana / leva della messa in moto! Cade tutto molto vicino!

Scooterismo: Cosa Manca a Questo Spettacolo? Niente da Aggiungere?

Marco: Ovviamente qualcosa si può sempre aggiungere o cambiare in futuro, ma prima lascia che mi consumi la vista con il risultato attuale. Volevamo farla apparire sportiva con una linea pulita, pochi accessori giusto per evidenziare i punti focali. Sinceramente per ora la lascerei cosi, altre idee frullano per la testa in direzione DL o TV3… Ma prima devo trovare il pezzo giusto!

Scooterismo: Secondo il tuo “Gusto” cosa aggiungeresti o Toglieresti a questo Seconda serie?

Fabio: Devo dire che il risultato finale e molto bello cosi come si presenta e sia noi del TV Scooter Garage che Marco siamo molto soddisfatti del Risultato! Io avrei solo aggiunto un paio di manopole blu e bianche come vuole la tradizione!

Scheda tecnica:

Modello:  LI 125 1961 – i dettagli tecnici li lascio a Fabio

Cilindro:  Casalambretta 185 vecchio tipo con modifica alle fasature travasi,scarico e aspirazione, testa special 125 modificata a 13-1

Albero Motore: Tameni corsa 58 bilanciato

Accensione: Casatronic leggera

Carburatore: Dell’Orto phbl 25 montato con scatola aria originale modificata

Cambio e trasmissione: Cortina con campana 46 e pignone 18. frizione 4 dischi rinforzata

Marmitta:  Marmitta originale modificata tipo Clubman e terminale tipo Ken Cobbling.

Accessori e Parti Speciali:  Allargapedane Fiam, copriforcella Viganò, fanalino posteriore supplementare Viganò, sella Pegasus Flatbase, fanale supplementare anteriore Ryout, contakm Smiths con azzeramento parziali, porta ruota centrale e sportellino bauletto modificato, paraspruzzi post Metaplast, cerchi ruota cromati tipo tv175 1 serie cosi come il fregio sotto sella posteriore, parafango Eibar, scritte rally della lancia Fulvia 1300 ,freno a disco Campagnolo replica e ammortizzatori anteriori e post BGM

Ringraziamenti:

Marco:  ringrazio voi, Fabio e Alan per il meraviglioso lavoro e la santa di mia morosa che ha fatto le foto

Fabio:  Per quanto riguarda i ringraziamenti dal mio punto di vista devo ringraziare Marco per essersi fidato delle mie idee e avermi dato l’opportunità di svilupparle!! Per info e Contatti visitate la mia pagina FB: TvScooterGarage

Grazie ragazzi per il Tempo che ci avete concesso! Buona Strada e Speriamo di Poterla Vedere dal vivo in Primavera Estate!! 3.50/10 Way of Life!!!

  • mm

    Da quasi 20 anni "on the Road" tra Vespe & Lambrette. Una passione Infinita fatta di Km, mani sporche di grasso e goliardia; il tutto a ritmo di Northern Soul, Ska, Britpop & Punk! Fondatore dell' Anonima Scooterboys, ex Membro dei Green Onions SC.

  • Show Comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

Ad:

Scooter Center 25 Years - PURE SCOOTERING SINCE 1992

You May Also Like

Novità! Borsa Top Case per Vespa

Novità! Borsa Top Case per Vespa SIP Scootershop, leader mondiale per ricambi e accessori ...

Cosa Portare in Lambretta

Cosa Mettere nel Portaoggetti della Lambretta quando si Parte? Quante volte ci siamo ritrovati ...