Vespa Zero Tre Cinque Creations

The Split #28 – Vespa Zero Tre Cinque Creations

The Split #28 – Vespa Zero Tre Cinque Creations

Ciao Alberto e benvenuto su Scooterismo.it con la tua Vespa Zero Tre Cinque Creations Blu! Le pagine della rubrica “the Split” sono destinate ai migliori scooter dello Stivale! Oggi è il turno della tua ultima creazione, una Vespa PX letteralmente stravolta & rivoluzionata per ottenere un  risultato finale unico e incredibile, mantenendo i tuoi canoni estetici Zero Tre Cinque Creations!

Vespa Zero Tre Cinque Creations

Lasciamo da parte i convenevoli e lanciamoci nella nostra intervista dedicata alla tua Vespa Zero Tre Cinque Creations , partendo da lontano!

SC- Allora Alberto, innanzitutto, come nasce la passione per i ferri vecchi?

A- Amo qualunque cosa abbia le ruote fin da quando ero piccolo, quando già customizzavo le automobiline cambiandogli le ruotine e disegnandogli fiamme tipo hot rod…
E poi chiunque sia cresciuto a pane e Hazzard, Starsky&Hutch, Chips e A-Team ha l’ossessione per i ferri vecchi!!!

SC- So che non personalizzi esclusivamente scooter ma anche mezzi 4 ruote e, pur non essendo la tua attività lavorativa primaria, lo fai con discreto successo! Come riesci a coniugare tutto mantenendo standard qualitativi di tutto rispetto?

A- si, è vero, in passato ho customizato il mio vecchio Maggiolino trasformandolo in una Woodywagen da surfisti, e ho lavorato sulla ‘65 Mustang Fastback di famiglia ed ora sulla mia Lancia Fulvia Coupè…
Essendo maestro di ballo e lavorando quasi esclusivamente alla sera, riesco ad avere parecchio tempo libero da dedicare alla mie passioni nel box di casa.
A volte mi sveglio nel cuore della notte e sono proprio in quelle ore che mi vengono le idee migliori…

SC- Come nasce il progetto  Zero Tre Cinque Creations? Dove ti possono trovare i nostri lettori?

A- Zero Tre Cinque (che poi è il prefisso della provincia di Bergamo) nasce durante il Lockdown, quando anche le scuole di ballo sono dovute rimanere chiuse per circa 2 anni, ed in quel periodo io e Paola, mia moglie, ci siamo messi a creare oggetti artigianali, lei gioielli in resina e quadri, io lampade di design e… Vespe…

Ci trovate su facebook: ZeroTreCinque Creations

Instagram: https://instagram.com/zero_tre_cinque_creations

SC- Passiamo quindi alla tua ultima fatica su base Vespa PX. Perchè quella che vedete è proprio una Vespa PX!! In quali condizioni versava lo scooter prima della tua cura? Quanto hai impiegato per concludere il progetto Vespa Zero Tre Cinque Creations ?

A- ho trovato questa PX in provincia di Imperia e versava in condizioni veramente sane per una vespa invecchiata in una località marittima.
Ho cominciato a lavorarci la scorsa estate, poi ho abbandonato il progetto per qualche mese, e poi l’ho ripreso in mano circa quatto mesi fa, quindi complessivamente ho dedicato circa 5-6 mesi alla realizzazione.

SC- Come mai hai usato una Vespa dalle linee 80’s per ottenere qualcosa dalle linee che oscillano dai ruggenti anni 30 fino ai tardi 50’s?

A- perche ormai è la quinta PX che smonto pezzo per pezzo ed ogni volta cerco di alzare il tiro pe rendere il lavoro piu particolare… In piu i motori delle PX sono molto piu affidabili!

SC- Quali e quante sono le modifiche radicali che hai dovuto realizzare a livello di lamierati e carrozzeria? Hai attinto anche da altri modelli?

A- ho utilizzato, come faccio sempre, le pance laterali e il parafango anteriore del modello VNB, mentre la parte posteriore del telaio viene tagliata e risaldata donandole una forma piu arrotondata. Sullo scudo anteriore sono state tappate le frecce ed è stato sostituito il manubrio originale con uno realizzato artigianalmente.
Il fanale è stato collocato sul nasello un po in stile Lambretta.

SC- Ci sono alcuni tratti distintivi presi in prestito da altri lavori che hai portato a termine, come i cornetti fuori dal cofano, pensi di utilizzarli come firma?

A- si ormai i tromboncini di aspirazione sono stati installati su tre delle varie Vespa Zero Tre Cinque Creations che ho realizzato, ogbi volta mi prometto di non rimontarle, ma poi finisce che ci ricasco sempre…

 

SC- Quali altre chicche, magari nascoste, si nascondono sul telaio? Qual’è stata la parte più difficile da portare a termine?

A- sicuramente la parte piu tribolata è stata quella della taratura dei leveraggi e dei comandi marce ed acceleratore, e poi lo “snellimento” dell’impianto elettrico, che è stato abbastanza scervellotico…

SC- Passiamo al motore! Cosa ruggisce sotto i cofani?

A- per questa creazione ho optato di lasciare il motore 125 originale, lavorando solo un po i carter, e montando una marmitta riproduzione delle vecchie Abarth degli anni 60.

SC- Curi in prima persona anche la costruzione del propulsore o ti rivolgi ad altri specialisti? Ti concentri sopratutto sull’effetto WOW della carrozzeria o vuoi un risultato finale a 360° con motori esagerati?

A- Fortunatamente ho degli amici professionisti che curano personalmente la preparazione dei motori.
In questo caso è un motore molto tranquillo, mentre in altri casi, come per il mio personale TS, ci siamo spinti un po piu sulla perfornance…

SC- Quali sono i pezzi che non possono mai mancare sui tuoi lavori? Prediligi soluzioni hitech o vai sui grandi classici?

A- Se c’è una cosa su cui sono fissato è il cosiddetto “period correct”. Non monterei mai un accessorio in carbonio o una luce a led o un freno a disco su un mezzo antecedente agli anni 80, mi piace pensare che negli anni in cui è stata prodotta quella Vespa, un customizer dell’epoca avrebbe potuto fare le stesse personalizzazioni che faccio io 40 o 50 anni dopo…

Vespa Zero Tre Cinque CreationsSC- Il progetto è terminato o vuoi già aggiungere qualcos’altro?

A- ho aggiunto giusto oggi un comando rapido Domino all’acceleratore, per avere un po piu di brillantezza nell’erogazione…
E poi devo montare uno specchietto sul bordo scudo.

SC- Riguardo al mondo dei ricambi ed elaborazioni, cosa vorresti vedere implementato o migliorato? Hai un ricambista di fiducia?

A- Generalente acquisto ricambi online, ma molto spesso mi appoggio al mitoco Giulio di GP Motoricambi, un ricambista che ha sede proprio a Villongo, il mio paese.
Credo che nel mondo dei ricambi manchi qualcuno che produca delle chicche tipo le pedaline di avviamento e del freno con un design un po piu “custom” o qualcuno che produca cerchi e tamburi dal design piu accattivante…

SC- Grazie Alberto per il tempo che ci hai dedicato! Vuoi aggiungere qualcosa, salutare o ringraziare qualcuno prima di lasciare i nostri lettori con la scheda tecnica della Vespa?

A- Voglio salutare e ringraziare i mitici fratelli Pinessi, che appoggiano sempre le mie follie aiutandomi con le saldature, ringrazio Pietro, Salvatore, Aniello, Davide della carrozzeria Martinelli, e ringrazio mia moglie per assecondare sempre le mie scelte…

Scheda tecnica:

Cilindro: 125
Albero motore: stock
Marmitta: Abarth replica
Carburatore: stock
Accensione: stock
Frizione: stock
Cambio: stock
Rapportatura primaria: stock
Ammortizzatore Ant: tutta la forcella di una Vespa Rally con ammortizzatore Carbone
Ammortizzatore Post: Carbone
Pneumatici: CST white wall
Altre parti speciali: direi che va un riconoscimento al serbatoio, l’unica parte rimasta originale!!

Tags:

  • mm

    Da quasi 20 anni "on the Road" tra Vespe & Lambrette. Una passione Infinita fatta di Km, mani sporche di grasso e goliardia; il tutto a ritmo di Northern Soul, Ska, Britpop & Punk! Anonima Scooterists & Green Onions SC

  • Show Comments (0)

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

You May Also Like

Restauro motore Lambretta #1 – Smontaggio e controllo trasmissione & cambio!

Restauro motore Lambretta #1 – Smontaggio e controllo trasmissione & cambio! Oggi trattiamo l’ennesimo ...

The Split #5 – Jim Black Soul Lambretta LiS 225

The Split #5 – Jim Black Soul Lambretta LiS 225 Grande Jim! Da Pordenone ...

Elaborazioni Lambretta

Elaborazioni Lambretta #3 – Kit lamellari per carter piccoli LI – SX -DL

Elaborazioni Lambretta #3 Kit lamellari per carter piccoli LI – SX -DL Nei precedenti ...