Lui CP One 35 – Road to Scooterist Meltdown 2019

Dr. Pennesi Lui CP One 35

Lui CP One 35 – Road to Scooterist Meltdown 2019

Join the #breakdownparty!

Ci eravamo lasciati poche settimane fa con le ultime indiscrezioni sull’attesissimo kit Lui CP One 35 e siccome sia a Scooterismo.it che a Rimini Lambretta Centre piace fare le cose per bene, prima di lasciarvi montare queste bellezze nei vostri garage, ci siamo voluti assicurare che tutto funzionasse come si deve! Abbiamo quindi pensato di testare il kit per Lambretta J e Lui CP One 35 in condizioni proibitive per qualsiasi centauro! Già negli scorsi anni, Dean e i ragazzi di RLC, avevano raggiunto lo Scooterist Meltdown a Kalkar, confine Teutonico Olandese Nord Occidentale, con scooters sperimentali come la LAMBRETTA SSR265 & SST265.

Neve!

Innanzitutto, per chi non lo sapesse, lo Scooterist Meltdown è un evento, attualmente alla sua Settima edizione, che viene organizzato dalla crew inglese Spirit of Scooterists nel parco di divertimenti Wunderland Kalkar, costruito dentro una gigantesca centrale nucleare mai entrata in funzione! Questo evento, che oramai registra il sold-out di presenze in prevendita, annovera tutti i comfort nei 219€ di iscrizione! 2 notti in albergo, ingresso al custom show, ingresso alle serate (4 sale diverse: 1 per il Northern Soul, lo Ska e tutti i floorfillers scooteristi, 1 dedicata all’Acid Jazz/Disco 90’s/House, 1 Skinhead Reggae e una per i live), colazione/pranzo/cena a buffet all you can eat e, udite udite, FREE DRINKS!!!). Come al solito, l’evento è pieno zeppo di vecchie glorie scooteriste Inglesi, Scozzesi, Gallesi e Tedesche, con qualche presenza Italiana (noi…), Francese, Belga e Olandese. Un evento dalle proporzioni gigantesche, se confrontato con i nostri eventi casalinghi! Stiamo parlando di 1500 persone più qualche centinaio entrate con l’ingresso giornaliero! Per certi aspetti questo Scooterist Meltdown, soprattutto alle serate, ricorda vagamente lo Scooter Rally Toscano dell’Elba…

Dopo questa breve introduzione, dedicheremo infatti allo Scooterist Meltodown ed al suo custom show un articolo apposito, torniamo alla nostra avventura in sella ai 4 Lui CP One 35.

Domenica 3 Febbraio – Dean, Marco, Micky e Luke salpano da Rimini, mentre io, causa influenza “aggressiva” sono costretto a raggiungerli il giorno seguente in furgone… La prima tappa per i ragazzi scorre veloce e riescono agevolmente a coprire i 350km che separano l’officina Riminese da Trento! Il Lui CP One 35 sembra fatto per viaggiare! Leggero, agile e con velocità di 80/90kmh “all day long”, in grado di poter far leggere solo il numero di targa anche alle cuginette 200cc!

Join the #breakdownparty

Lunedì 4 Febbraio – Arrivo intorno alle 10 al Rimini Lambretta Centre, pochi minuti e sono già in autostrada col mio Van Ford! Nel mentre sto guidando il furgone lungo l’autostrada del Brennero, nella chat Whatsapp arrivano dei messaggi poco edificanti… Qualcosa in mezzo alle Alpi sta andando storto!  Il Lui CP One 35 di Micky ha qualche problema elettrico! Probabilmente causato dai continui schizzi di acqua, sale e nevischio che colpiscono la bobina (anche a causa del taglio del parafango posteriore stile “Booster del giostraio” che il prode Micky Boy ha applicato sul suo Lui!!). Premo sull’acceleratore e intorno alle 16 sono a Innsbruck, poche svolte col navigatore e finalmente mi riunisco con la mia brigata!! E’ tempo di #breakdownparty! La grande famiglia scooterista è già all’opera, sono infatti bastati pochi messaggi e chiamate per rintracciare Mike del 2Taktraum che ci fornisce la bobina IDM di ricambio!! Con qualche colpo di cricchetto il Lui di Michele torna in vita, giusto in tempo per trovare un albergo prima che la temperatura scenda fino ai -14°! Doccia bollente, cena, qualche birra e branda!! L’indomani, i nostri amici (e sponsor ufficiale di Scooterismo) di SIP ci aspettano a Landsberg, dai!!

Micky lo Zampognaro!!

 

Martedì 5 Febbraio – Probabilmente la tappa più dura ed impegnativa nonostante sia stata solo di 150km. Da Innsbruck a Landsberg, con temperature anche di -10°, attraverso le Alpi innevate, con valichi a 1300 metri SLM, guaine e cavi congelati! Dalla nostra, il sole, che prova a rinfrancarci lungo il serpentone di curve che si inerpica in mezzo alle montagne. Le strade austriache sono spettacolari, pulite e senza un pizzico di ghiaccio o neve! I 4 Lui CP One 35 si arrampicano senza tregua, senza il minimo segno di cedimento passando anche per la famosa località sciistica di Garminsch, basta solo qualche sosta per la miscela!! Sembra tutto troppo bello per essere vero… Alla fine del Fernpass, nell’unica lastra di ghiaccio presente nei 1500km percorsi, 2 dei nostri prodi Lambrettisti, Dean e Luke, sono protagonisti di una incredibile caduta a quasi 80kmh!! Una scivolata che per fortuna non ha conseguenze sui Driver ma solo sui mezzi!! Marco Dr. Pennesi si salva solo grazie ai suoi Doc Martens 10 fori period perfect e Micky è protagonista di una manovra che neanche il miglior Randy Mamola avrebbe tentato!

La Caduta!!

Lo scooter di Luke ha la peggio: scudo piegato, cornice e faro anteriore rotti, probabilmente danni anche alla forcella e al telaio. Tutto questo non basta a scoraggiarci! Ci rimettiamo subito in viaggio e nel primo pomeriggio siamo già al ristorante della SIP con i piatti pieni di pizze e lasagne “a bollore”, che ci scaldano le ossa! I nostri indomiti Lui CP One 35 hanno bisogno di qualche intervento di manutenzione ordinaria, SIP ci mette a disposizione parte della loro officina, è così possibile pulire i carburatori (getti ostruiti dall’acqua e sale) e controllare che tutto stia funzionando come si deve!

YMCA

Lo staff di SIP è molto impegnato nei preparativi per lo Scooterist Meltdown ma trovano comunque il tempo di girarci un video che vedrete sui loro canali nei prossimi mesi… Il pomeriggio scorre lento… Qualche birretta, tante risate e, anche se probabilmente potevamo mettere altri “Clicks” sul contakm, come si poteva rifiutare una cena “bavarese” ? Una miriade di chiacchiere su quello che sarà il mercato dei ricambi e delle elaborazioni dei prossimi anni, con una quantità di info Top Secret da far girare la testa!

Mercoledì 6 Febbraio – Il risveglio è freddino, solo -8°, parcheggio dell’albergo e scooters completamente congelati! Nel gelo, Luke sistema parzialmente il danno al perno della messa in moto patito con la caduta del giorno precedente. La giornata prevede circa 300km, da Landsberg a Heidelberg, tappa intermedia che ci divide da Colonia e dai nostri Partners di Scooter Center, che sono impazienti di provare i nostri Lui CP One 35. Lo scenario bavarese che ci accompagna nei primi 80 Km è letteralmente siberiano. Nebbia ghiacciata, panorami interamente imbiancati per km e km! Mentre lasciamo la Bavaria, il clima degno di “Frozen” diventa più temperato. Il viaggio fila liscio, i mezzi macinano km come dei piccoli Scania e arriviamo a Heidelberg, senza intoppi e a gas spalancato!! La routine di fine giornata è la solita: Check in, doccia, cena, questa volta in un buonissimo ristorante Thailandese e meritato riposo!

Freddino eh!?

Giovedì 7 Febbraio – Heidelberg/Colonia circa 300km. Partenza come al solito intorno alle 8.30 del mattino, con temperature finalmente intorno ai 10°. Le strade secondarie, nella prima metà dell’itinerario previsto, sono gemme nascoste in questo angolo di Germania, per alcuni aspetti sembra di essere in Toscana, con piantagioni di melo a farci da cornice! Sembra filare tutto liscio quando ancora una volta scatta il #breakdownparty! La strada bagnata colpisce ancora e la centralina di Mickyboy quasi ci lascia le penne!! Con una certa classe optiamo per una soluzione “alla vecchia maniera” coprendola con del nastro americano, rendendola totalmente impermeabile… Forse…

#breakdownparty Time!!!

Il contakm continua a scattare Km dopo Km ma la nostra riparazione di fortuna ha la peggio!! Poco prima di scendere nella valle del Reno, siamo di nuovo alle prese con l’ennesimo problema elettrico sul Lui CP One 35… La scelta è inevitabile, sosta e sostituzione della CDI Idm di Micky!!

Anche in questo caso soluzione “Vecchia Scuola”. Busta impermeabile e qualche metro di nastro americano!! JOB SORTED!! Nel frattempo, lo Yorkshire Man Luke si diletta con un pò di Enduro il sella al suo Vega 75… Come potrete vedere nel video che uscirà nei prossimi giorni!!

Lui Cp One 35 on fire!!

Pranzo volante in un autogrill a base di schnitzel e belli carichi e fumanti settiamo la barra tutta a dritta per raggiungere finalmente Scooter Center!! La valle del Reno è bellissima, costeggiando il fiume si vedono picchi sormontati da castelli, la temperatura di 10 ° aiuta a godere del panorama e le strade con il misto veloce sono il territorio di caccia perfetto per i nostri Lui CP One 35. Ci mangiamo letteralmente quello che rimane della striscia d’asfalto e nei rettilinei che ci conducono a Colonia i Lui sorpassano la barriera dei 110kmh senza il minimo cedimento! Bulletproof!!! Nel tardo pomeriggio siamo finalmente nel parcheggio di Scooter Center, con Philipp e Ulf che hanno allestito una vetrina speciale per il nostro arrivo indovinate a base di cosa…

L’accoglienza è calorosa, come sempre qui a Colonia, si stappano diverse Bitburger Bier e i nostri scooterini vengono messi al caldo nello showroom di SC, in attesa dei piccoli interventi di manutenzione ordinaria della mattina seguente, ultimo atto del nostro viaggio prima di raggiungere Kalkar, a soli 90 km di distanza. Philipp come al solito ci offre ospitalità, a colpi di Caffè Espresso, Limoncello fatto in casa e birrette, si tira tardi in salotto e arriviamo ben oltre le 22.30 al ristorante Libanese! Un pò di sano “Junk Food” e poi pub di rifinitura a colpi di Averna e Birre Locali! Siamo stremati, tempo di Branda!!

#breakdownparty! in Koln

Venerdì 8 Febbraio –  Sveglia con calma, immancabile serie di Caffè espressi e Cappuccini che Philipp the Mod sforna dalla sua Faema ed è tempo di sporcarsi le mani in officina per essere impeccabili per lo Scooterist Meltdown!! Qualche ritocco e qualche parte acciaccata nella caduta di gruppo viene sostituita, Dean sceglie di cambiare i dischi della frizione dopo qualche anno di onorato servizio per permettere ai vari smanettoni presenti a Kalkar di poter maltrattare il Lui CP One 35 senza intoppi!! Durante le operazioni di manutenzione, Phil mi offre un tour guidato del loro capannone insieme ai ragazzi del Lambretta Club Great Britain e mi illustra dove spendiamo i soldi! Danke Scooter Center!! Appena dopo pranzo togliamo le tende e ci mangiamo gli ultimi 90km che ci separano dalla meta!

Wilkommen Kalkar!!

Wilkommen Kalkar!! Ce l’abbiamo fatta! 5 Giorni di viaggio attraverso Italia, Austria e Germania, 1500km, da Rimini a Kalkar! 1 Statore e 2 Bobine per Micky Boy, 1 perno della messa in moto spezzato, una cornice e la parabola del faro di Luke rotti a causa della caduta. Per il resto i Lui CP One 35 non hanno fatto una piega! Ne a -14° ne tanto meno a +10°. Non una candela cambiata, ne una Lampadina. Nessuna foratura. Consumi inesistenti, soprattutto con il carburatore Polini CP24mm, siamo intorno ai 20km/L con un andatura di 85/90kmh. Sembra che le Smallframe di Mamma Innocenti stiano per entrare in una nuova ERA! Mettete da parte i soldini per il nuovo Kit Casa Performance One 35!! Perlomeno Albero motore e cilindro! Se vi divertirete la metà di quanto abbiamo fatto noi, non viaggerete che con il vostro Lui o la vostra J!! Rimanete sintonizzati per l’articolo sul Custom Show!!

JOIN THE #BREAKDOWNPARTY !

 

Tags:

  • mm

    Da quasi 20 anni "on the Road" tra Vespe & Lambrette. Una passione Infinita fatta di Km, mani sporche di grasso e goliardia; il tutto a ritmo di Northern Soul, Ska, Britpop & Punk! Fondatore dell' Anonima Scooterboys, ex Membro dei Green Onions SC.

  • Show Comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

Ad:

Scooter Center 25 Years - PURE SCOOTERING SINCE 1992