BGM 195 RT UPGRADE!

BGM 195 RT UPGRADE!

…ovvero dagli il “Mancione”!

Un Ben Tornato a tutti i Nostri Seguaci! A Novembre avevamo recensito per voi il Kit Bgm 195 RT! Abbiamo avuto diversi riscontri veritieri sul nostro articolo, avendo messo completamente a nudo sia i pregi che i difetti di questa modifica per le nostre amate Lambrette. A distanza di qualche mese, ho avuto modo di lavorare, seppur a rilento, sull’ottimizzazione del BGM 195 RT. Come vi anticipavo nel primo articolo (che trovate QUI), ho ricevuto da Alessandro Carella di Cosmoto la nuova testa di derivazione Imola con profilo concentrico (trovate la foto comparativa qualche riga sotto…), per un migliore Rapporto di Compressione, che unita alla nuova marmitta BGM Pro Clubman V4.0 gentilmente offerta dal nostro sponsor SCOOTER CENTER & ad un collettore di aspirazione di derivazione RLC ulteriormente accorciato (che trovate nelle foto qui sotto), ci ha dato dei risultati veramente ottimi!

Le fasature del nostro BGM 195 RT, per il momento, non hanno subito variazioni (Scarico 175° – Travasi 123° – Fronte Scarico 140°) ma sono stati allargate e riprofilate le luci ed eliminate alcune lievi bave di fusione. Abbiamo anche adottato il nuovo pistone Meteor per risolvere definitivamente il possibile problema legato ad alcuni lotti di pistoni forgiati che sono stati richiamati alla base per una problematica legata alla possibile perdita del fermo delle fasce elastiche….

Abbiamo dunque montato il cilindro con uno squish calcolato a 1,2 usando la nuova testa di derivazione Imola, avendo l’accortezza di allargare a 9mm i 3 fori supplementari della testa, usando poi brugole più lunghe. Serrando il tutto con chiave dinamometrica tra i 20 e i 24 NM. Per adattare al meglio alcune versione di queste teste Imola/Mugello sul nostro BGM 195 RT consigliamo di controllare PRIMA il piano del foro candela abbassandolo, se necessario, fresando di 4mm, in modo da avere la candela collocata nella posizione ottimale all’interno della cupola! Fresare anche la zona esterna della sede candela per non avere problemi nell’utilizzo del levacandele!

Ci siamo spostati poi sulla marmitta BGM Big Box Clubman V4.0. Rispetto ad altre marmitte il montaggio risulta veramente facile, grazie al collettore diviso tra flangia cilindro (nella foto montata utilizzando i 4 prigionieri previsti per la Clubman BGM, ma utilizzabile con i classici 2 prigionieri lambretta oppure con l’altra flangia ovale per scarichi tipo Imola, TS1 e Monza)  e curva da 45mm.

In questo caso, visto che praticamente è il kit completo BGM 195 RT (cilindro + marmitta) non è necessario ne aggiustare ne raccordare il collettore allo scarico!!

Risulta anche una distanza ottimale sia da terra che dagli elementi di carrozzeria e telaio.

L’utilizzo di una staffa completamente regolabile sui prigionieri del carter permette di aggiustare la marmitta alla perfezione senza perdere ore preziose a limare, molare e forzare!

Un altra miglioria che abbiamo riscontrato è nella zona del tubo di scarico, dove la pedalina della messa in moto spesso sfrega… In questo prodotto BGM lo spazio è veramente ottimo!

Qui sotto trovate le differenze con la AF Clubman da 42mm che avevamo usato nello step 1…

  • Prime impressioni “on the road” del BGM 195 RT?

Ho avuto modo di fare solamente una decina di km, con carburazione del Dell’orto PHBH 28 da rivedere in qualche dettaglio, ma la sensazione è che l’upgrade abbia fatto il suo lavoro egregiamente. La Lambretta è molto più reattiva al “Gas”, finalmente il cambio Special 125 (il mio preferito) con la trasmissione prescelta con pignone corona 18/47, fà il suo dovere! 1° e 2° belle progressive, la 3° lunghissima e la 4° subito disponibile senza l’effetto “seduto” del precedente step. Sotto coppia la Lambretta non richiede il cambio di marcia ma in pochi secondi si sale subito di giri, merito anche della marmitta dedicata, studiata per dare il meglio a partire dai bassi regimi ma senza murare agli alti! Diciamo che il prezzo della Big Box Clubman (circa 250€) è adeguato a quello che offre: facilità nel montaggio, 2 flange per cilindri tipo standard e tipo TS1, Imola o Monza, 1 tiramolle, tutto il necessario di bulloneria ma soprattutto ottima resa su questo tipo di elaborazioni! Una grossa mano nel cambio di comportamento del BGM 195 RT l’abbiamo ottenuta anche con la testa derivazione Imola by Ale Carella, che permette grazie alla cupola concentrica, un rapporto di compressione consono, un’erogazione completamente diversa, più ripresa, un motore che finalmente sembra un elaborazione e non un cilindro vecchio e spompato!

A breve, una volta ultimata la messa a punto e il rodaggio del pistone, vi farò la recensione definitiva e una comparativa tra la scatola filtro Innocenti modificata, manicotto in gomma BGM con filtro in rete e il classico filtro in spugna! Poi sceglierò la configurazione migliore per la prossima missione che ci attende, l’edizione Albanese della 3 mari!

Dopo la stagione estiva, step finale: rifasare il cilindro per renderlo una vera bestia! Stay tuned!!

Tags:

  • mm

    Da quasi 20 anni "on the Road" tra Vespe & Lambrette. Una passione Infinita fatta di Km, mani sporche di grasso e goliardia; il tutto a ritmo di Northern Soul, Ska, Britpop & Punk! Anonima Scooterists & Green Onions SC

  • Show Comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

Ad:

Scooter Center 25 Years - PURE SCOOTERING SINCE 1992

You May Also Like

RACETIME! Dal niente… Progetto Lambretta Endurance – Episodio 0.

RACETIME! Dal niente… Progetto Lambretta Endurance – Episodio 0. Antefatto del Progetto Lambretta Endurance: ...

Cosa Portare in Lambretta

Cosa Mettere nel Portaoggetti della Lambretta quando si Parte? Quante volte ci siamo ritrovati ...