3° Raduno Scooter a Marce Lighthouse Pub – 28 Luglio Noale

3° Raduno Scooter a Marce Lighthouse Pub – 28 Luglio Noale

3° Raduno Scooter a Marce, ecco la recensione! Partiamo da qualche mese prima, quando Matteo, membro dei Trojan Legion mi contatta per sapere se potevo portare qualche disco al suo Pub, il Lighthouse di Noale. Dopo qualche settimana, giusto il tempo di sistemarmi a casa, riesco a dare la conferma definitiva! I mesi passano veloci e Venerdì 27 Luglio arriva finalmente il giorno della Partenza per il 3° Raduno Scooter a Marce. Purtroppo nessuno può partire insieme a me da Siena e dintorni, visto che i miei mates dell’ Anonima Scooterboys, con cui ho concluso solo 5 giorni prima il Secondo Up & Down the Hills (se cliccate potete leggerne il resoconto), sono tutti impegnati a casa, o in ferie o fuori per lavoro…. Non mi perdo d’animo e spulciando su FB vedo che Ciccio Boots degli Insetti Viandanti, sta cercando posto per dormire al 3° Raduno Scooter a Marce! E’ la mia Salvezza!! Rapido giro di chiamate per trovare il suo numero e in men che non si dica, trovo anche il posto letto per spezzare il viaggio in 2 tappe!!

Venerdì 27 dopo una lunga giornata di Lavoro, giusto il tempo di caricare Dischi e pochi indumenti sulla Lambretta, che mi ritrovo col serbatoio pieno e il tramonto in fronte, lasciandomi Siena alle spalle attraverso la splendida e remota strada che si inerpica verso Castellina in Chianti, passando Radda, Lucolena, Dudda fino a Figline Valdarno, dove il paesaggio cambia diventando Fluviale, raggiungendo Pontassieve, Dicomano, salendo verso San Godenzo e il suo passo del Muraglione, dove sconfino in Romagna, oramai al Buio!

Muraglione by Night!

E’ la notte della Luna Rossa il 27 Luglio e io, in compagnia del nostro satellite in livrea straordinaria, inanello curve su curve e tornanti su tornanti e sono un tutt’uno con la mia amata Lambretta, i cartelli dei paesini vanno via come carte da gioco al vento, supero Portico di Romagna, Rocca San Casciano e piano piano la strada si raddrizza, si ha la sensazione che gli ultimi segmenti dell’Appennino diventino come un abbraccio aperto man mano che si viaggia verso Forlì, la mia meta di questo viaggio notturno! Devo dire che viaggiare da solo mi piace, ti mette alla prova, devi avere “orecchio”, sei pur sempre in sella ad uno scooter vecchio di 50/60 anni, elaborato, fatto in casa, lo devi saper assecondare quando scarbura a 1500 metri o quando li chiedi di allungare ancora dopo 100km di strade dritte che ritrovi sempre alle pendici dell’ Appennino e ti accompagnano fino alle Alpi… insomma penso proprio che non sia una cosa per tutti, questa del viaggiare in solitaria!

Arrivo a Forlì, dopo 161km di puro scooterismo, alle 22.30, sono partito alle 19.45, direi un ottimo risultato per la mia Vecchietta equipaggiata BGM 195 (QUI trovate la storia di questo kit con le sue evoluzioni…)! Trovo Ciccio e Giada, freschi sposi, ad aspettarmi, con una busta di crescioni di Bertinoro e un paio di Birre, mi sembra di non essere neanche partito da Casa, sono felice!

Si scambiano tshirts, pins e adesivi nuovi dei nostri Clubs, si spara due puttanate ed è gia tempo di andare a letto! L’indomani ci aspettano 180km in linea retta, sotto un sole caldo e appiccicoso per arrivare al 3° Raduno Scooter a Marce!

Sabato 28 Luglio – La sveglia arriva con comodo alle 8.30, sezione mattutina di WC, mi lavo viso, denti e seguo Ciccio & Giada in una Pasticceria, a detta di Ciccio, vicina… camminiamo per circa 15 minuti, l’aria è già bella calda, ci rinfranchiamo con un’ottima colazione, torniamo a casa e siamo già in sella, manubrio verso Nord, direzione Noale, via Romea!

La strada lascia poco spazio all’immaginazione, è un rettifilo di 180 km, costellato di autovelox e tutor, alcuni scorsi sui paesini come Comacchio o sulla laguna di Venezia sono da incorniciare, per il resto è un incubo fatto di traffico e sorpassi di sorpassi… Non il paradiso delle 2 ruote!

La lingua di asfalto ci inghiotte e sembra di non arrivare mai… poi piano piano si comincia a scorgere i primi cartelli che indirizzano verso Padova, Treviso e Venezia, il 3° Raduno Scooter a Marce si avvicina!! Poco prima di Pranzo siamo già in loco al Lighthouse Pub, dove fervono i preparativi per montare il Service per la Soul Beat Band dei bolognesi New Colour e i piatti per il Dj Set! I ragazzi ci consigliano un posticino per mangiare da ricordare! Segnatelo nelle vostre agende se passate da queste parti: Osteria al Bacareto – Bigoli alle sarde e cipolla e antipasti tutto pesce da paura con prezzi ottimi!

Al Bacareto! Godimento!!

Dopo un pranzo così, visto che siamo in anticipo sulla tabella di marcia, prendiamo possesso delle nostre camere, una doccetta, un pò di riposo e verso le 16.30 ci muoviamo verso il Lighthouse pub, dove tanti scooters stanno tornando dallo scooter run! Il 3° Raduno Scooter a Marce entra nel vivo! Gli scooteristi arrivati, perlopiù dai dintorni, escluso me e il mitico Occi cominciano ad affollare il locale e fioccano le ottime birre!

Anche noi DJs accendiamo i piatti e cominicamo a dispensare set a base di Northern Soul, Mod 79, Reggae, Ska, Glam, Punk senza soluzione di continuità, facendo da sottofondo al Pomeriggio del 3° Raduno Scooter a Marce. 

DJ set Time!

Si arriva velocemente disco dopo disco e birra dopo birra all’ora di cena! Ci sfamiamo con un bell’ Hamburger a KM 0 con Patate sfornato dai ragazzi del Lighthouse, l’atmosfera sembra quella di qualche pub della terra d’Albione, con Mods, Punks, Skins e vecchi scooteristi a farla da padrone!

Bella Gente!

Appena dopo cena parte il Concerto dei New Colours che tengono on stage per quasi 1 ora e mezza, con un repertorio che spazia dal Blue Eyes Soul, al Beat! Il tasso alcolico è altino tra gli avventori e dopo il concerto, riprendiamo possesso della console, io , Renato, Chicco e Mattia Frasson ci alterniamo ai piatti offrendo ad ogni turno un set differente! Fuori comincia a rinfrescare dopo il caldo umido di tutta la giornata e tanti si godono la frescura a colpi di birrette seduti fuori. Di ballare non se ne parla! Siamo di Relax! La serata del 3° Raduno Scooter a Marce finisce verso le 2.30… ma di sicuro la gente non si era fatta mancare niente… Bei “gotti” in compagnia di personaggi storici dello scooterismo italiano! Sicuramente un evento piacevole, in un Pub veramemente bello e curato con birre per tutte le gole!!

Gente di Spessore!!

Vado a dormire spossato dalle bevande e dal caldo… in “camerina” con Chicco abbiamo il climatizzatore impostato su temperatura “Vipiteno”, si dorme con la copertina!

Mi sveglio presto, il mio compagno di avventure Ciccio mi aspetta di sotto, ha perso il portafoglio! Vari giri di perlustrazione in zona pub, si rovista nei cestini, niente da fare! Si blocca il bancomat al volo e via in strada, che è lunga!! Alle 13.30 siamo a Forlì, Ciccio mi scorta fino all’imbocco del viale che mi porterà fuori città, il suo 3° Raduno Scooter a Marce, finisce qui, il mio durerà altre 3 ore in solitaria! Giusto il tempo di una Sosta per una bella grigliata mista con patate e una Coca da mezzo litra ghiacciata, che sono già assorto nei pensieri mentre le curve arroccano sempre di più in mezzo alle montagne! Mi bevo il muraglione, a San Godenzo passo davanti ad un bar in mezzo ad un nugolo di Biker, qualcuno mi gasa come fossi Bartali! Sbuco a Figline, mi sembra di essere già a casa! Qualcosa va storto, mi perdo ai margini di Firenze! Ritrovo il bandolo della matassa girando qualche quartiere a colpi di  fortuna! Mi lascio la suburbia indietro e comincio a riconoscere le mie campagne, ammetto che mi piace perdermi perchè mi da un senso di libertà enorme!

Datemi retta, PERDETEVI!

Date retta, Perdetevi!!

Divoro letteralmente gli ultimi Km in mezzo a Ville, Vigne, Rocche, Colline che non smettono mai di sorprendermi! Ho voglia di tornare a Casa, mi aspettano la mia Compagna e i Bimbi di ritorno dalla Montagna… Apro ancora il Gas e vedo Siena con la sua Torre del Mangia e la Cupola del Duomo che mi danno il benvenuto, sono a casa!

Grazie a Ciccio & Giada per la grande ospitalità, a Matteo dei Trojan Legion per il Vitto, l’Alloggio e l’invito nel suo bellissimo pub e a tutti gli altri ragazzi del Lighthouse che non ci hanno fatto mancare niente in questa giornata di Scooterismo alla vecchia maniera per il loro 3° Raduno Scooter a Marce!

Tags:

  • mm

    Da quasi 20 anni "on the Road" tra Vespe & Lambrette. Una passione Infinita fatta di Km, mani sporche di grasso e goliardia; il tutto a ritmo di Northern Soul, Ska, Britpop & Punk! Anonima Scooterists & Green Onions SC

  • Show Comments (0)

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

You May Also Like

Eicma 2021 – Scooterismo.it presente!

Eicma 2021 – Scooterismo.it presente! Nonostante il viaggio della speranza condotto per arrivare a ...

Pomposa Endurance 2021

Pomposa Endurance 2021. Il resoconto!

Pomposa Endurance 2021. Il Resoconto! Scusate il ritardo! Tra perdite d’acqua e qualche lavoro ...