Elaborazione Lambretta Lui & J. Parte 1, facciamo chiarezza!

Elaborazione Lambretta Lui & J #1. Facciamo chiarezza!

Elaborazione Lambretta Lui & J. Parte 1. Facciamo chiarezza! Negli ultimi anni c’è stato un crescente interesse riguardante dei modelli Lambretta da sempre sottovalutati e bistrattati. Sto parlando chiaramente della gamma Lui e J. Probabilmente gli ultimi scooter ad essere anche abbordabili a livello di prezzo per coloro che non intendono spendere, almeno inizialmente badate bene, cifre da capogiro.

Scooterismo.it è stato da sempre portabandiera di questi scooter, soprattutto della gamma Lui, presente in garage da una vita e con il quale è stato possibile collaborare con Rimini Lambretta Centre & Casa Performance al lancio delle Elaborazioni, che hanno di fatto esplodere la moda ed il mercato dei “Piccoli” di casa Innocenti! Kit come il CP One35 prima ed il One05 poi hanno reso possibile l’utilizzo di questi modelli per turismo a medio e lunghissimo raggio, come ampiamente dimostrato nelle nostre missioni Invernali verso lo Scooterist Meltdown di Kalkar, oltre 1500km percorsi con temperature anche di -14° ed il lancio de L’EVENTO per eccellenza dedicato alla controversa creazione di Bertone, ovvero il Dolomiti Experience, che per PRIMI abbiamo sponsorizzato e promosso dalla prima edizione, con solo 12 partecipanti.

Per molti, leggendo i vari gruppi di Facebook, rimane molto nebbioso il concetto dell‘Elaborazione Lambretta Lui & J. Ho quindi deciso di compilare questo articolo, il primo dedicato alle compatibilità “base”, dove concentrerò le varie compatibilità tra motori, cilindri, alberi motori e compagnia cantante, anzi rombante. Occhio che se pensate di spendere “poco” ed ottenere Molto, come nel caso della Vespa, siete PARECCHIO fuoristrada!

Partiamo dalle basi:

  • Carter motore Lui 50cc C & CL e J 50cc, Cento e 125cc 3 Marce.

I carter motore a prima vista sono identici. Fatta eccezione del sistema per le sospensioni. Il Lui utilizza un ammortizzatore unico composto da molla e pompante, unito ad un fissaggio al telaio tramite silent-block innestati sul carter motore con perno e coni (una versione in miniatura delle sorelle Lambretta più grandi). Le J hanno invece un sistema di ammortizzazione differente, con pompante e molla separati, silent-block innestati sul carter motore e una coppia di silent-block collocata anche sul telaio. Dal 1966 in poi, verranno aggiunte modifiche che prevedono un perno motore più lungo che passa da 306mm a 320mm. Altra menzione riguarda i copricarter 3 marce, che sono compatibili ma esteticamente differenti. Quello del Lui ha forme più squadrate e “moderne” mentre quello della J più arrotondate e classiche.

Queste differenze, seppur minime nel sistema di ammortizzazione, rendono impossibile un trapianto diretto di motore dalla J al Lui (escluso il motore della J125 4 Marce Stellina o Starstream, come vedremo più avanti).

Le componenti di un motore 3 Marce (J 50/100/125cc o Lui 50cc) sono intercambiabili a patto di tenere in considerazione le seguenti variabili:

  • L’asse ruota posteriore è differente. I modelli J utilizzano il classico fissaggio sul tamburo con il cono, come le sorelle maggiori Lambretta. La gamma LUI utilizza un’asse ruota con una calettatura più lunga dedicata al differente mozzo/tamburo. Se volete montare un’asse ruota 3 marce della J sul Lui, o viceversa, dovrete per forza di cose utilizzare il tamburo ed il cerchio dedicato. Questo perchè differenti e NON intercambiabili. Una singola ruota di scorta quindi non andrà più bene!! Ah, dimenticavo… Alcune J50 sono equipaggiate con cerchi da 9′, ma l’asse ruota rimane il medesimo!!
  • Cambi 3 marce. I cambi completi sono intercambiabili tra di loro, utilizzando 1 solo tipo di crocera. Ne esistono però di diversi tipi.
    • Primo tipo J50: Albero primario con i seguenti ingranaggi: 10z-16z-22z. Secondario: 69z-64z-56z. Utilizzato con pignone 14z e corona 45z. Nei primissimi modelli potreste trovare anche il parastrappi sul pignone! Foro per cestello frizione tipo PICCOLO 13,2mm
    • Secondo tipo J50: albero primario con la seguente dentatura: 9z-14z-19z. Secondario: 58z-54z-47z. Qui troverete pignone SENZA parastrappi 13z e corona 46z. Foro per cestello frizione tipo PICCOLO 13,2mm
    • Terza versione, di solito equipaggiata sui Lui 50cc C/CL & sulle J50 Deluxe e Special, con: primaria 9z-15z-20z e secondaria 58z-53z-46z. Foro per cestello frizione tipo PICCOLO 13,2mm. Pignone/corona 11z x 47z SENZA parastrappi. Se avete questo cambio, uno dei più diffusi, potrete scegliere anche il Cluster Perfect Ratio di RLC, che consente di allungare la prima e la terza marcia, altrimenti MOOOOLTO corte nel caso in cui decidiate di montare un elaborazione Lambretta Lui & J!
    • Lambretta Cento: primaria 10z-15z-21z e secondaria 48z-43z-39z. Pignone/Corona 14zx45z CON parastrappi. Foro per cestello frizione tipo GRANDE 15,2mm.
    • Lambretta J125 3 marce: albero primario 11z-16z-21z e ingranaggi secondari 48z-42z-37z. Abbinamento pignone/corona 14zx45z CON parastrappi. Foro per cestello frizione tipo GRANDE 15,2mm.
    • E’ possibile adottare i pignoni con parastrappi per i modelli 3 marce Cento e J 125 anche sulle versioni Lui & J 50cc SENZA modifiche.
  • Frizioni Lui & J 50cc. Le frizioni dei modelli 50cc Lui & J, fatta eccezione per i primissimi esemplari J50, prevedono l’utilizzo di 2 dischi in sughero. Questa soluzione mette molto sotto sforzo l’intera trasmissione, soprattutto se intendete aumentare le prestazioni. In passato si usava adottare le molle frizione della SX200 con carico maggiorato rispetto alle originali e pregare che tutto andasse bene! Attualmente è possibile effettuare un upgrade frizione utilizzando un cestello a 3 dischi a patto di mantenere la versione con foro piccolo calettato da 13.2mm!
    • Esiste una versione per le J 50cc, riconducibile all’articolo Casa Lambretta M342, che prevede l’uso di una corona dotata di gabbia a rulli. Si riconosce per la presenza di un perno dedicato all’apposita rondella di sicurezza e per la “pista” della gabbia a rulli.
    • …e una versione per i Lui 50cc & 75cc, art. M255 Casa Lambretta, che adotta una corona più essenziale dotata di bronzina.
  • Frizioni Cento, J 125cc. 3 dischi in sughero standard di fabbrica. Si differenziano, come descritto sopra, per il cestello frizione che presenta un foro calettato da 15.2mm.
  • Alberi motore: 
    • nei modelli J 50cc, Lui 50cc & Lui 75cc, gli alberi motore sono in corsa 44mm.
    • nei modelli Cento, J 125cc 3 marce & J 125cc Stellina 4 marce sono in corsa 48mm.
  • Marmitte:
    • Le marmitte Lui 50cc e J50 NON sono intercambiabili! Utilizzano 2 sistemi differenti di fissaggio!!
    • Quelle dei modelli Cento o J125 hanno un collettore di scarico, PIU’ ALTO, per via della corsa più lunga e del cilindro più alto!! Per questo motivo, se intendete intraprendere la strada della conversione da 50cc a 100/125cc procuratevi anche l’impianto di scarico dedicato!!

Per questi motivi (attenti alla differenza):

    • è possibile montare ESCLUSIVAMENTE l’albero motore di una Lambretta Cento o J125 3 marce all’interno di un carter J 50cc e Lui 50cc 3 marce, poichè le spalle di questi alberi motore sono larghe 36mm.
    • Per il carter Lui 75cc la scelta obbligata cade ESCLUSIVAMENTE sugli alberi motore tipo J 125cc Stellina 4 marce, che presentano le spalle della medesima larghezza: 40mm.
    • Non sono necessarie ulteriori modifiche al carter motore.
    • IMPORTANTE! Verificate la tipologia di flangia lato volano in uso sul vostro scooter, una presenta un cuscinetto a rulli scomponibile e l’altra un comune cuscinetto a sfere. Il consiglio migliore è di rimpiazzare questa flangia, qualsiasi modello voi abbiate, con quella prodotta da Casa Performance, vista la scarsissima qualità della flangia originale che nel 90% dei casi, anche prestando la massima attenzione e utensili idonei, tende a spezzarsi o creparsi!
  • Elaborazione Lambretta Lui, vari step BASE: 
    • Opzione base: Cilindro originale 50cc Lui o J alesato a 42mm, cilindrata circa 65cc. Albero motore originale corsa 44mm. Minimi cambiamenti prestazionali anche utilizzando marmitta tipo Clubman Casa Lambretta, kit carburatore Dell’Orto SHA 15/15mm, pignone z13 con catena dedicata.
    • Opzione 75cc: Cilindro 75cc Innocenti o Casa Lambretta in alluminio (presto in arrivo la nuova versione 80cc 5 travasi). Marmitta Clubman Casa Lambretta. Carburatore Dell’Orto SH20 con collettore aspirazione tipo LI S3 o Lui 75cc originale (adatto esclusivamente per LUI 50cc e standard sul 75cc) o in alternativa Dell’Orto SHBC 19.19 Vespa Primavera su collettore aspirazione Lambretta Cento per i modelli Lui 50cc e J50cc. Pignone 13z o 15z con catena dedicata. Conversione frizione 3 dischi con molle SX200. Se il vostro cambio 3 marce lo permette (vedi punto Cambi 3 marce), l’adozione del cluster primario del cambio fornito da RLC è un’ottimo compromesso per ottenere una migliore spaziatura delle marce!
    • Opzione Cento/J125: E’ possibile montare il gruppo termico della Lambretta Cento o della J125 sui carter motore Lui 50/75cc & J 50cc a patto di seguire le indicazioni dedicate alla sezione Alberi motore. In questo caso, visto l’incremento della corsa da 44mm a 48mm è necessaria la sostituzione dei prigionieri del cilindro 50/75cc con quelli tipo 100/125cc e l’adozione della cuffia cilindro Cento/J125. Anche la marmitta dovrà necessariamente essere quella originale oppure una MaxiBox Casa Performance per motori 125/135cc, versione per J o Lui. Nel caso in cui vogliate usare la marmitta del Lui 75cc “Up and Over” sarà necessario adottare anche l’apposito anello adattatore per compensare lo spostamento dato dalla diversa posizione dello scarico. Anche in questo caso un carburatore tipo Dell’Orto SHBC 19.19 o un SH 20mm si sposano perfettamente al progetto! Ricordatevi di utilizzare anche un abbinamento pignone/corona/catena consono all’aumento di cilindrata o rischiate di ritrovarvi con un motore fisso in fuorigiri!!

A tal proposito ho compilato anche un piccolo video, che trovate qui sotto, che vi potrà fare ulteriore chiarezza!

Si conclude così la prima puntata dedicata all’Elaborazione Lambretta Lui & J. Nella prossima affronteremo la possibilità di montare un cambio 4 marce sul carter 3 rapporti e le componenti ed i kit aftermarket più potenti come la Gamma CP One 105 e 135cc, il SuperLui, il GT110, senza tralasciare le conversioni vecchia maniera Kawasaki 140cc!!

 

Born Free. Ride Free.

 

 

  • mm

    Da quasi 20 anni "on the Road" tra Vespe & Lambrette. Una passione Infinita fatta di Km, mani sporche di grasso e goliardia; il tutto a ritmo di Northern Soul, Ska, Britpop & Punk! Anonima Scooterists & Green Onions SC

  • Show Comments (0)

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

You May Also Like

Lambretta TV2 full custom

THE SPLIT #21 – Lambretta TV2 Full Custom

THE SPLIT #21 – Lambretta TV2 Full Custom by Custom Lambretta Garage Ciao a ...

BGM 195 RT UPGRADE!

BGM 195 RT UPGRADE! …ovvero dagli il “Mancione”! Un Ben Tornato a tutti i ...

Modifica cuffia cilindro Lambretta aka ROBOCOP!

Modifica cuffia cilindro Lambretta aka ROBOCOP! Modifica cuffia cilindro Lambretta aka ROBOCOP. Oggi vi ...